.
Annunci online

volosenzali
Da quel giorno non ho toccato i pezzi sulla scacchiera.


Diario


27 febbraio 2008

Libera quanto basta per

 
Forse quel silenzio d'immondizia in cortile
Forse quel destino spento da incatenare
Dentro un giorno sempre uguale
Quelle luci fredde o una corsia d'ospedale.

Via da questi luoghi, via da vecchie paure
Via da questi sguardi e dalla noia volgare
Via dal pregiudizio, gonfio di violenza
Dalle polveri sottili dell'indifferenza.

Come il fiore troppo raro
Di un'intelligenza condannata a sfuggire.

Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Dare alla tua strada un nome e l'ultima risposta.

Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Dare alla tua strada un nome e l'ultima risposta.

Libera quanto basta per

Via da chi rinuncia e non ti lascia tentare
Via da chi ti infanga e non rinuncia a mentire
In tutti quei ricatti stesi ad aspettare
Nel dispositivo umano definito amore.

La sconfitta è un'eleganza
Per l'ipocrisia di chi si arrende in partenza.


Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Dare alla tua strada un nome e l'ultima risposta.

Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Dare alla tua strada un nome e l'ultima risposta. (x3)

Libera quanto basta per




permalink | inviato da volosenzali il 27/2/2008 alle 12:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


13 settembre 2007

Ogni Anima al suo posto.








permalink | inviato da volosenzali il 13/9/2007 alle 12:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


22 maggio 2007

Deliziosa.









permalink | inviato da il 22/5/2007 alle 17:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 aprile 2007

Era Lei, la mia Destinazione


Scusami sono un po' confuso
dopo i trent'anni dicono che sia normale
che succede a tutti
nessuno escluso
e meno male che ho l'istinto e l'abitudine
ad arginare questo vuoto di inquietudine
perché se avessi meno cose per cui correre
dovrei guardare in faccia il buio
farmi raggiungere

Pesano senz'altro i miei trascorsi
sulle rive dell'Arrone
in questo modo di guardarsi da una nuova angolazione
pesa il fatto di non essere coperti dal segnale
e non è niente male
ma non è niente male

Ma c'era lei
c'era lei c'era lei
c'era sempre lei
era sempre lei solo lei

è vero era lei
la mia destinazione
io come un pendolino
verso la sua stazione
era davvero lei
vi sembrerà scontato
ma non si vede un velo
finchè non s'è levato
è vero era lei
tutta la sofferenza
lei era malattia e poi e poi
e poi convalescenza
era soltanto lei
a dare un ritmo al tempo
lei che rubava luce
e regalava vento

E fu per lei che un giorno
si inventò l'inferno
il senso più malato
della parola eterno
si è vero era lei
tutta la sofferenza
lei era malattia e poi e poi
e poi convalescenza

Ed era sempre lei
la mia filosofia l'integralismo puro
la vera ortodossia
e ancora lei la nota
che ho sempre avuto in testa
la bocca disegnata
dalla mia mano destra

E meno male che ho l'istinto e l'abitudine
ad arginare questo vuoto di inquietudine

Dovrei guardare in faccia il buio
farmi raggiungere

Pesano senz'altro i miei trascorsi
sulle rive dell'Arrone
in questo modo di guardarsi
da una nuova angolazione
pesa il fatto di non essere coperti dal segnale
e non è affatto male
non è affatto male

È vero era lei
la mia destinazione
io come un pendolare
dentro la sua stazione


Sulle rive dell'Arrone
di Daniele Silvestri
da Il Latitante




permalink | inviato da il 5/4/2007 alle 15:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


26 marzo 2007

Un piccolo amico che balla la Paranza!


http://www.youtube.com/watch?v=7zqtWWslq8w




permalink | inviato da il 26/3/2007 alle 12:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 marzo 2007

Intervista con calma


mms://media.la7.it.edgestreams.net/video/invasioni_barbariche/invasioni_160307_silvestri_300k.wmv



La Paranza - live da San Remo
 







permalink | inviato da il 21/3/2007 alle 11:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


25 gennaio 2007

Facciamo come se non mi hai visto???


Un gioiello.

Imperdibile!





E ricorda... Anarchia del Cellophane!






permalink | inviato da il 25/1/2007 alle 16:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 dicembre 2006

Geniale!


Gondry e Rubik




permalink | inviato da il 28/12/2006 alle 15:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


22 dicembre 2006

Dai che il 26 ti riposi!!!







permalink | inviato da il 22/12/2006 alle 10:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


1 dicembre 2006

Sono ancora senza fiato..







permalink | inviato da il 1/12/2006 alle 11:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     settembre       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
ibBLOGico

VAI A VEDERE

AdVersus
AdVersus NEW!
Fuoricampus
Vetro
Stregatta
Anonimo
Romy
La Signorina X
Mardin
In cuor Suo
Catcher in the rye
La stanza di Phoebe
Ironica
Diogene
El Palimpsesto
Licenziamento del poeta
Magda Bandera
S. & C.
Sul Divano
Sbloggata
Duck


Sto ascoltando
"Monkey Business"
dei BEP
e
"Stars of CCTV"
degli Hard-Fi


Sto leggendo
"11 minuti"
di C.
"Il mondo deve sapere"
 
di Michela Murgia


Ho appena visto
Inside Man
di Spike Lee
e
Crash
di Paul Haggis


E-mail

volosenzali@hotmail.com

CERCA